Maurizio Pometti è un pittore nato a Catania nel 1987. Si forma sempre a Catania, presso l’Accademia di Belle Arti di Catania, conseguendo nel 2016 la laurea in Pittura. Ha partecipato a diverse mostre collettive ed è stato selezionato tra i finalisti del premio Arteam Cup 2016.

Attualmente vive e lavora a Catania, dove collabora attivamente con diverse gallerie italiane ed estere (KoArt Gallery, Catania - Giuseppe Veniero Project, Palermo - Putia Sicilian Creativity a Castelbuono - La Bodega Studios, Brooklyn).

Il suo lavoro è una riflessione sulla debolezza dell’uomo e la precarietà del nostro tempo, dove il banale è osservato attraverso un diverso punto di vista e ogni cosa è percepita come nuova. I suoi personaggi vivono delle dimensioni molteplici ma quasi tutti si relazionano con la fisicità dello stesso artista.  La sua pennellata, tratto distintivo del suo stile, è energica e solida, quasi tridimensionale.

L'artista utilizza sia il disegno che la pittura come mezzi per migliorare il presente, esorcizzando le fragilità del corpo umano.

Ecco le opere di Maurizio Pometti che trovate su Putia.eu:

ENG

Maurizio Pometti is a painter Born in Catania in 1987. There, he studied at the Academy of Fine Arts, gratuating in Painting in 2016. He took part in a number of collective exhibitions and was selected among the finalists of the Arteam Cup 2016 prize.

He currently lives in Catania, from where he actively works with different art galleries, both in Italy and abroad: the KoArt Gallery in Catania, the Giuseppe Veniero Project in Palermo, Putia Sicilian Creativity in Castelbuono,  La Bodega Studios in Brooklyn.

His work represents a deep reflection on mankind and its weakness together with the precariousness of our time, where the ordinary is observed from a different perspective and everything is perceived in a new and original way. His characters live in multiple dimensions but all of them are in constant relationship with the artist's physical body. His brush strokes are energetic and solid, a distinctive trait of his style, and make the paintings look almost tridimensional. 

Matteo uses both painting and drawing as tools to improve the present, by exorcising the weaknesses of the human body.

Panaro

Questo sito utilizza cookies per garantire la miglior esperienza di navigazione.
Ok, avanti!
How can we help you?